I numeri del cancro in Italia, il rapporto Aiom-Airtum 2016

c_17_notizie_2705_paragrafi_paragrafo_0_immagineAumentano i nuovi casi di tumore fra le donne e diminuiscono fra gli uomini. Nel 2016 le italiane colpite dalla malattia sono 176.200 (erano 168.900 nel 2015): in particolare quest’anno sono stati stimati 50.000 nuovi casi di tumore del seno (48.000 nel 2015), da ricondurre anche all’ampiamento della fascia di screening mammografico in alcune Regioni, che ha prodotto un aumento significativo dell’incidenza tra i 45 e i 49 anni.
Per gli uomini si assiste al fenomeno opposto, con 189.600 nuove diagnosi e un calo del 2,5% ogni 12 mesi (194.400 nel 2015): i big killer iniziano a far meno paura, in particolare le neoplasie del polmone, prostata, colon-retto e stomaco.
Nel 2016 sono state stimate complessivamente più di 365.000 nuove diagnosi di cancro: la neoplasia più frequente è quella del colon-retto (52.000), seguita da seno (50.000), polmone (41.000), prostata (35.000) e vescica (26.600).
Sono questi alcuni dei dati che emergono da “I numeri del cancro in Italia 2016”, il censimento ufficiale dell’Associazione Italiana di Oncologia Medica-AIOM e dell’Associazione Italiana Registri Tumori-AIRTUM, giunto alla sesta edizione e presentato il 27 settembre a Roma nell’Auditorium di Lungotevere ripa del Ministero della Salute in un convegno nazionale. [http://www.aiom.it/C_Common/Download.asp?file=/$Site$/files/doc/documenti_scientifici/2016_i_numeri_del_cancro.pdf] Continua a leggere

Puliamo il Mondo 2016 – Iniziative

locandinapimBari Ceglie del Campo – Abbazia Sant’Angelo

Il Circolo Legambiente dell’Area Metropolitana di Bari insieme al Comitato spontaneo di “Cittadini insieme per…” e l’Associazione culturale “Cillia Universitas“ di Bari – Ceglie del Campo insieme agli alunni dell’Istituto Comprensivo “ 16 CD Ceglie – SM Manzoni –Lucarelli” (con sede in via D.co Di Venere 21/23 70129 Bari-Ceglie tel. 0805650267 – Dirigente Scolastico Prof.ssa Laura RAIMONDI) coordinati dal Circolo Legambiente Area Metropolitana di Bari ripuliranno l’Abbazia Sant’Angelo di Ceglie del Campo che, attualmente in stato di abbandono, sarà poi utilizzata per attività didattiche nel corso dell’anno scolastico. L’iniziativa si svolgerà nel corso dell’orario di lezione.

Venerdì 23 dalle ore 9,30 circa – referenti Vito D’Addabbo – Saverio Rafaschieri

https://www.facebook.com/events/683829785107486/

Monopoli – Lama Belvedere

Il Circolo Legambiente dell’Area Metropolitana di Bari insieme ai volontari delle associazionii naturalMENTE Monopoli, Salviamo il Paesaggio Difendiamo i Territori Monopoli, Terra d’Egnazia,
Salviamo i Ciclisti Monopoli, procederanno alla pulizia di un tratto della Lama Belvedere, nelle vicinanze dell’omonimo Parco.

Domenica 25 a partire dalle ore 9,30 circa – referente Domenico Di Leo

https://www.facebook.com/events/308662842842110/

Bari Carbonara – strada La Grava – Ipogeo di via Martinez

Il Circolo Legambiente dell’Area Metropolitana di Bari insieme ai volontari dell’associazione  “Progetto Carbonara” procederanno alla pulizia di un tratto della Strada La Grava, nelle vicinanze dell’ipogeo di Strada Martinez, luogo frequentato dai runners della zona e noto anche per i suoi beni culturali ed archeologici in stato di abbandono.

Domenica 25 a partire dalle ore 9.30 circa – referente Antonio Coletta 

https://www.facebook.com/events/1765233947077284/

Bari Japigia – Centro Studi Polivalente

Gli studenti dell’Istituto Tecnico Economico Statale “Lenoci”  (con sede in via Caldarola c/o il Centro Studi Polivalente 70126 Bari-Japigia tel. 0805548738 – Dirigente Scolastico Prof. Cataldo OLIVIERI) coordinati dal Circolo Legambiente Area Metropolitana di Bari ripuliranno un’area limitrofa alla sede dell’Istituto, che sarà oggetto di ulteriori iniziative nel corso dell’anno scolastico. L’iniziativa si svolgerà sabato 1° ottobre  2016 nel corso dell’orario di lezione.

Sabato 1 ottobre a partire dalle ore 9.30 circa – referente Prof. Cataldo Olivieri

https://www.facebook.com/events/200827717005194/

Spiagge e Fondali Puliti 2016 anche a Bari

FB_IMG_1464355666363Per chi non si rassegna all’indifferenza: il 27, il 28 e il 29 maggio liberiamo le spiagge e i fondali dai rifiuti abbandonati.

Partecipa anche tu a Bari  domenica 29 !!!
ore 9 – Spiaggia di Torre a Mare – Bari (BA)
ore 17 – Fiera del Levante – Bari (BA)

Se non sopporti più vedere la tua spiaggia preferita piena di plastica e rifiuti di ogni genere, se diventi di cattivo umore passeggiando a piedi nudi tra mozziconi di sigaretta e pezzi di vetro, allora sei dei nostri !

27, 28, 29 maggio ci vediamo lungo le coste per liberare le spiagge e i fondali dai rifiuti abbandonati. Combattiamo l’indifferenza con un gesto concreto! Appuntamenti >>qui

Continua a leggere

Stop TTIP, il 7 maggio scendi in piazza

hannoverIl TTIP (Transatlantic Trade and Investment Partnership) è un negoziato tra Unione europea e Stati Uniti per l’apertura della più grande area di libero scambio conosciuta. Condotto lontano dagli occhi indiscreti dell’opinione pubblica e dei parlamenti, porterebbe ad una messa in discussione di standard e normative ambientali e sociali, considerate troppo spesso come impedimenti tecnici al libero commercio. In pericolo molte delle regole che oggi garantiscono la tutela dei consumatori, dei cittadini e dell’ambiente. Continua a leggere

Spiagge e Fondali puliti 2016

Se non sopporti più arrivare nella tua spiaggia preferita e trovare una distesa di plastica e rifiuti di ogni genere, se diventi di cattivo umore passeggiando a piedi nudi tra mozziconi di sigaretta e pezzi di vetro, allora sei dei nostri!
27, 28, 29 maggio
ci vediamo lungo le coste per liberarle dai rifiuti abbandonati Continua a leggere

31 marzo 2016 – Al via, al Cineporto di Bari, la rassegna “NaturallyDoc”

volantino-esecutivo-761x1024Al via, giovedì 31 marzo al Cineporto di Bari, la rassegna di documentari naturalistici “NaturallyDoc” organizzata dai Cineporti di Puglia di Apulia Film Commission.

La rassegna, che ha come intento quello di promuovere una tematica sempre più attuale, prevede tre giornate monografiche su tre registi francesi, che hanno realizzato tra i più affascinanti film documentari sul mondo della natura, e il coinvolgimento di personalità di spicco legate alle tematiche trattate. Si parte, il 31 marzo alle h. 20:30 al Cineporto di Bari, con la proiezione di “Il popolo migratore”, documentario pluripremiato diretto dal grande Jacques Perrin, e le testimonianze del biologo Francesco Petretti, del faunista Giacomo Marzano e dell’artista Luigi D’Elia. Durante l’evento nel foyer del Cineporto ci saranno i presìdi di Legambiente e del Consorzio di Gestione di Torre Guaceto che illustreranno al pubblico le loro attività. Continua a leggere